crisi-d-impresa; procedura-di-allerta; risanamento-aziendale; ristrutturazione-aziendale; controllo-di-gestione;
01.05.2019

Allerta d’impresa

Le procedure di allerta e controllo interno per agire prontamente in caso di crisi d’impresa.

Il tessuto economico Italiano è caratterizzato da una moltitudine di PMI e di microimprese; in quasi tutte le PMI e, certamente, tutte le microimprese, l’imprenditore è tutt’uno con la sua azienda e, questo, lo porta a non avere la freddezza necessaria ad individuare, per tempo, le circostanze del deterioramento aziendale anzi tenderà a nascondere le difficoltà per non renderle pubbliche.

Le procedure di allerta

Molti passi avanti sono stati fatti a livello anche legislativo per cercare di aiutare le imprese ad agire prima che sia troppo tardi prevedendo, quindi, due modelli di allerta, uno interno e l’altro esterno. Relativamente alle procedure di controllo interno, è bene che l’impresa si doti di strumenti di analisi degli andamenti dell’attività che fotografino la situazione in maniera scientifica e non “a sensazione”; il nuovo codice della crisi d’impresa, tra l’altro, ha introdotto notevoli novità riguardo la responsabilità degli amministratori rispetto all’obbligo di conservazione del patrimonio sociale nonché stabilito che gli organi di controllo debbono comunicare immediatamente lo stato di pre-crisi agli organi amministrativi. Le procedure di allerta prevedono anche obblighi di segnalazione degli indizi di crisi posti a carico di soggetti qualificati (INPS, Ag. Entrate, Ag. Riscossione,). In particolare, i soggetti pubblici che hanno rapporti con la società debbono prontamente comunicare agli amministratori fatti che indicano stato di difficoltà, ad esempio ritardi nei pagamenti e, se il debito non dovesse essere saldato entro i successivi 90 giorni, presentare istanza di composizione assistita o proporre domanda di accesso ad una procedura concorsuale.

Agire prontamente

L’insieme delle procedure di allerta, interne ed esterne, sono funzionali ad avere una migliore circolazione delle informazioni e una chiave di lettura tecnica e non emotiva così da interpretare nel giusto modo e prontamente i segnali anticipando la crisi così da, molto spesso, evitare lo stato d’insolvenza.

La GMB FINANCE, con il suo team di esperti in analisi e gestione delle crisi aziendali, è specializzata in risanamento aziendale

Chiama allo 06.8540346, o scrivi a gmb@gmbfinance.it, al primo sentore di crisi aziendale.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it