diritto-fallimentare; fallimento-impresa; risanamento-impresa; ristrutturazione-impresa; liquidazione;
13.05.2019

La nuova riforma del diritto fallimentare: in cosa consiste

Alcuni cenni sulle principali novità che riguardano la Riforma Fallimentare

Il fallimento è una procedura concorsuale che mira a liquidare il patrimonio dell’impresa insolvente e a ripartire il ricavato tra i creditori secondo principi di eguaglianza stabiliti per legge.

La nuova riforma del diritto fallimentare

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14/02/2019 il testo del codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza.

Molte sono le novità, tra cui l’obbligo di nomina del sindaco unico, del collegio sindacale o dei revisori per le SRL. Altra novità riguarda la certificazione dei debiti contributivi, assicurativi e tributari e le responsabilità degli amministratori. L’obiettivo è quello di salvaguardare la capacità imprenditoriale di chi va incontro ad un fallimento per particolari cause contingenti e, allo stesso tempo, consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà così da poter intervenire con azioni mirate. Le modifiche riguardano, quindi, molti aspetti tra cui:

1.       si introduce un sistema di allerta per consentire la pronta emersione della crisi.

2.       Si da priorità alla trattazione per superare la crisi in continuità aziendale.

3.       Si sostituisce il “fallimento” con la “liquidazione giudiziale” (si cerca, nel contempo, di limitare il discredito sociale).

4.       Si privilegiano le procedure alternative a quella giudiziale.

5.       Si prevede la riduzione dei costi e della durata delle procedure.

6.       Si armonizzano le procedure di gestione della crisi e dell’insolvenza con forme di tutela dell’occupazione.

7.       Viene istituita presso il Ministero della Giustizia un albo dei soggetti abilitati a svolgere le funzioni di controllo o di gestione della crisi su incarico del tribunale.

La nuova normativa, quindi, intende aiutare l’imprenditore ad affrontare ai primi segnali il giusto percorso cercando, per quanto possibile, di garantire la continuità aziendale e uscire dallo stato di crisi salvaguardando la struttura aziendale e quel valore composto da esperienza e capitale umano che andrebbe, altrimenti, perduto. 

La GMB FINANCE affianca da anni l’imprenditore ad analizzare, prima, ed attivare, poi, le necessarie misure per il superamento delle crisi.

Chiama allo 06.8540346, o scrivi a gmb@gmbfinance.it, per un check-up della tua azienda.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it