28.06.2017

Pignoramento immobiliare: come evitarlo e a chi rivolgersi per risanare il debito

Come evitare il pignoramento immobiliare: 3 soluzioni efficaci per scongiurare la procedura di esecuzione forzata e risanare il debito.

pignoramento-immobiliare-come-evitarloIl pignoramento immobiliare è una realtà comune a molti debitori che si sono trovati, molto spesso incolpevolmente, nell’impossibilità di sostenere il pagamento dell'ipoteca, in particolare durante la crisi economica. Perdere la casa, un terreno o qualsiasi altro bene con un pignoramento immobiliare è una situazione spiacevole per tutti, ma come evitarlo? Ecco alcune soluzioni per fermare la procedura di esecuzione forzata del pignoramento immobiliare.

Pagamento del debito

La prima possibile soluzione per evitare il pignoramento immobiliare è il pagamento dell’intera somma dovuta al creditore pignorante e ai creditori intervenuti, comprensiva del capitale, degli interessi e delle spese di esecuzione. Naturalmente questa soluzione non è quasi mai possibile per i debitori, che devono quindi ricorrere a soluzioni alternative per scongiurare il pignoramento immobiliare.

Richiesta di conversione/rateizzazione

Un’altra soluzione prevista dalla normativa per evitare il pignoramento immobiliare è la richiesta di conversione del pignoramento. In questo caso, il debitore può chiedere di sostituire agli immobili pignorati una somma di denaro pari, oltre alle spese di esecuzione, all'importo dovuto al creditore pignorante e ai creditori intervenuti, comprensivo del capitale, degli interessi e delle spese. Inoltre, il debitore può evitare in via preventiva il processo di esecuzione pattuendo una rateizzazione mensile del debito - entro il termine massimo di trentasei mesi - maggiorato dei relativi interessi.

Ristrutturazione del debito

Per evitare il pignoramento immobiliare, infine, è possibile avviare un accordo di ristrutturazione del debito. In questo modo, il debitore ha la facoltà di bloccare il procedimento esecutivo chiedendo al tribunale un termine per rinegoziare nuove modalità di trattamento del credito – tramite strumenti come la dilazione di pagamento, la conversione dei crediti in quote di capitale, cessione parziale o totale dei beni in pagamento o di rami d’azienda – e avviare una procedura di consolidamento dei debiti. In questi casi una perizia tecnico finanziaria, che accerta la presenza di criticità nei contratti di mutuo o finanziamento sottostanti, può essere un utile strumento per ottenere delle migliori condizioni di risanamento del debito.

Affidarsi a consulenti del credito affidabili

Per evitare il pignoramento immobiliare, la soluzione migliore è quella di affidarsi alla consulenza di esperti nella gestione e ristrutturazione del debito, in grado di assistere il debitore in difficoltà o l’impresa in crisi nel risanare il patrimonio e l’attività, e gestire la posizione in sofferenza.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it