rinegoziare-leasing; ristrutturazione-leasing; risanamento-aziendale; ristrutturazione-aziendale;
17.05.2019

Rinegoziare il contratto di leasing

Come chiedere, ed ottenere, una rinegoziazione del contratto di leasing

Il contratto di leasing, tra l’altro oggetto di riforma ad opera della legge sulla concorrenza del 2017 che lo ha trasformato da contratto atipico in contratto tipico, è un contratto che consente all’utilizzatore di poter usufruire, dietro pagamento di un canone periodico, di un bene acquisendone la proprietà col pagamento del valore di riscatto al termine del contratto. Il contratto di leasing è, quindi, la combinazione di due istituti, il contratto di locazione (art. 1571 c.c.) e la vendita con patto di riservato dominio (art. 1523 c.c.).

Chiedere, ed ottenere, una rinegoziazione del leasing

La peculiarità del leasing e la tipica asimmetria informativa nel rapporto banca/cliente, pendente a favore della prima ovviamente, possono generare, a volte, delle irregolarità contrattuali che, se ben identificate, possono rendere contestabili gli importi pagati e, quindi, rivedibile l’intero contratto. Tra le anomalie riscontrabili in un contratto di leasing ricordiamo le più probabili: a) tasso leasing errato, b) indeterminatezza delle clausole di indicizzazione e c) inserimento dell’opzione di riscatto nel valore finanziato. Il verificarsi di una, o più, anomalie, come detto, consente all’utilizzatore di contestare gli importi pattuiti e, quindi, aprire un tavolo di trattative con l’istituto al fine di rinegoziare il contratto ottenendo migliori condizioni.

Come farlo?

Analizzare in tutte le sue parti un contratto di leasing è impresa da demandare a professionisti esperti della materia, così da evitare di percorrere strade impervie e senza uscita; l’analista dovrà, infatti, verificare tutte le voci alla luce delle leggi in materia e applicare le corrette formule matematico/finanziarie così da verificare il tasso pagato e i relativi canoni. Inoltre, qualora si evidenziasse un’anomalia, dovrà ricostruire l’intero piano di ammortamento così come specificatamente, per ogni caso, prevede il testo unico bancario. Il professionista dovrà redigere una relazione tecnico-legale che sarà la base di partenza su cui si fonderà la contestazione e la conseguente negoziazione con l’Istituto.
 
La GMB FINANCE è composta da consulenti esperti in contrattualistica bancaria e finanziaria e legali specializzati in diritto bancario.

Chiama allo 06.8540346, o scrivi a gmb@gmbfinance.it, per verificare la possibilità di rinegoziare efficacemente il tuo leasing.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it