Derivati; IRS; Swap; nullità; nullità-derivati; nullità-come-ottenerla; sentenza-cassazione-derivati; sentenza-8770-2020;
18.05.2020

Sentenza n. 8770/2020 della Cassazione a Sezioni Unite: possibili effetti sugli swap sottoscritti dalle aziende

Storica sentenza della Cassazione a Sezioni Unite: quando un contratto IRS può ritenersi nullo. Effetti sugli swap sottoscritti da aziende ed enti locali.

Lo scorso 12.5.2020 è stata pubblicata la sentenza della Corte di Cassazione, Sezioni Unite, n. 8770, in tema di contratti derivati, destinata ad essere una pietra miliare, non solo per i contenziosi degli enti pubblici, ma anche, e soprattutto, per tutto il mondo corporate.

L’importanza della pronuncia è epica in quanto è stata fatta chiarezza su molteplici aspetti cruciali, in ambito di contenzioso su derivati, in cui dottrina e giurisprudenza, hanno visto mutare orientamenti ed interpretazioni nel corso degli ultimi 10 anni.

La Corte di Cassazione, anzitutto, ha stabilito che i Comuni possono stipulare contratti di tipo Interest Rate Swap, a pena di nullità, dietro delibera del Consiglio comunale (i) in caso di corresponsione di Upfront, nel caso in cui (ii) la negoziazione si traduce nell’estinzione dei precedenti rapporti di mutuo sottostanti, ovvero (iii) anche nel loro mantenimento in vita, ma con rilevanti modificazioni.

Oltre a tale principio, essenziale per il contenzioso degli enti locali, la Suprema Corte ha specificato che affinché sia ritenuto valido un contratto swap, la Banca deve indicare il valore iniziale del Mark to Market e l’ammontare dei costi impliciti.

L’Istituto deve quindi comunicare alla controparte gli scenari probabilistici in quanto l’alea deve essere misurata, sia qualitativamente sia quantitativamente.

In allegato una nostra breve nota tecnica. 

***


La GMB Finance è composta da uno staff di esperti in diritto bancario e analisti finanziari che affiancano da anni enti pubblici ed aziende per la gestione delle problematiche bancarie.
Per eseguire uno studio di fattibilità gratuito sul tuo contratto derivato puoi inviarci la contrattualistica alla seguente mail gmb@gmbfinance.it oppure contattarci allo 06.8540346 per parlare con un nostro specialista.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it