sommatoria-usura-mutuo; tasso-di-mora; mutuo-irregolare; anomalie-bancarie; art-1815-codice-civile; usura;
08.04.2019

Usura nei mutui: la rilevanza del tasso di mora

Quale può essere l'incidenza del tasso di mora nella verifica dell'usura sul mutuo

Abbiamo già parlato di mutuo ipotecario, esso è un finanziamento a medio-lungo termine che prevede, quale garanzia reale, l’iscrizione di una ipoteca, generalmente sull’immobile oggetto del prestito. Ipoteca a garanzia dell’importo ottenuto in prestito. Il mutuo, per sua natura, va restituito col pagamento delle rate fino alla restituzione del capitale ricevuto oltre alle spese e gli interessi pattuiti. Salvo diversa pattuizione, infatti, il mutuatario deve corrispondere gli interessi al mutuante, salvo questi non siano interessi usurari, nel qual caso la clausola, ai sensi dell’art. 1815 del codice civile, è nulla e non è dovuto alcun interesse.

Quando sono usurari gli interessi?

Banca d’Italia effettua trimestralmente la rilevazione dei tassi applicati da banche e finanziarie su tutti i loro prodotti e, da quest’analisi, viene determinato il TEGM (Tasso Effettivo Globale Medio) che è diverso per ogni tipo di operazione (per capirci il TEGM del mutuo non è uguale al TEGM dei prestiti personali e così via); per determinare il Tasso Soglia, oltre il quale l’interesse è considerato usurario, bisogna, poi, moltiplicare il TEGM per 1,25 ed aggiungervi 4 punti percentuali. Il valore ottenuto da questa operazione va confrontato col tasso pattuito in contratto e, se lo supera, allora il contratto può definirsi usurario e, pertanto, nessun interesse sarà dovuto al creditore.

L'incidenza del tasso di mora nel calcolo dell'usura

La presenza del Tasso di Mora è, ovviamente e così deve essere, un deterrente a non saltare il pagamento delle rate convenute ed è, giustamente, punitivo per il debitore che non rispetta le scadenze. Anche il Tasso di Mora, comunque, non può essere superiore al tasso soglia previsto e, qualora lo fosse, renderebbe nulla la clausola. Dunque, il Tasso di Mora è il tasso che il creditore applicherà sugli importi scaduti e non pagati; recenti pronunce della Corte di Cassazione confermano che il solo tasso di mora superiore al tasso soglia di usura potrebbe determinare l'usurarietà del mutuo. 

La GMB FINANCE col suo staff esegue da anni studi di fattibilità sui contratti di mutuo volti a verificare la presenza di irregolarità ed assiste i clienti in tutte le fasi, dalla verifica al contenzioso.

Chiama allo 06.8540346, o scrivi a gmb@gmbfinance.it, per una verifica di regolarità del tuo contratto di mutuo ipotecario.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolaritĂ  dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it