25.09.2017

Anatocismo bancario: a chi rivolgersi per il recupero degli interessi composti

Quando c’è anatocismo, quali sono i tempi di prescrizione e a chi rivolgersi per il recupero degli interessi anatocistici.

anatocismo-bancario-a-chi-rivolgersiAbbiamo già approfondito come gli interessi che paghiamo ogni giorno su un conto corrente bancario, un mutuo, un leasing, un finanziamenti o qualsiasi altro prestito siano frequentemente viziati da anomalie bancarie e finanziarie come l’usura, l’anatocismo bancario o la pubblicità ingannevole. Ma a chi rivolgersi per difendersi da queste pratiche e ottenere un equo risarcimento?

Quando c’è anatocismo

Prima di tutto, è importante comprendere perfettamente quando c’è anatocismo. La legge non prevede la legittimità a priori del pagamento degli interessi composti, ovvero degli interessi maturati su una somma dovuta che, non regolarmente pagate a scadenza, vengono trasformati in ulteriore capitale. Con questo meccanismo, dunque, gli interessi già maturati si sommano all'importo dovuto e producono a loro volta interessi: in altre parole, si “capitalizzano”. Per approfondire meglio il significato della capitalizzazione degli interessi, vi rimandiamo al nostro post su cos’è l’anatocismo.

Tempi di prescrizione: i termini entro cui richiedere il rimborso degli interessi anatocistici

Nei casi in cui l’istituto di credito abbia fatto ricorso a pratiche bancarie scorrette come l’anatocismo, è possibile in qualunque momento far dichiarare la nullità del contratto, ma occorre fare attenzione ai tempi di prescrizione. Il rimborso degli interessi anatocistici, infatti, deve essere richiesto entro determinati termini – ovvero entro dieci anni dalla chiusura del rapporto – oltre i quali il reato di anatocismo finisce in prescrizione. Non è rilevante però quando è stato aperto il rapporto di conto corrente: si può agire anche su contratti aperti oltre dieci anni fa, come ad esempio conti aperti negli anni ’70 o ’80, purché non siano stati estinti da oltre dieci anni.

Anatocismo bancario: a chi rivolgersi

Per stabilire se siano stati applicati interessi anatocistici su un conto corrente bancario è necessario un conteggio degli interessi passivi e attivi sui contratti stipulati per stabilire con precisione che non si stiano pagando gli interessi sugli interessi di periodi precedenti che sono già maturati sulla somma dovuta, sulla base della normativa vigente pro tempore. A chi rivolgersi dunque per difendersi dall’anatocismo bancario? Gli esperti in diritto finanziario e bancario di GMB Finance sono specializzati nel recupero degli interessi anatocistici: attraverso una perizia tecnica preliminare gratuita possono verificare le eventuali irregolarità rilevate e il rimborso che è possibile richiedere.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it