15.09.2017

I motivi di nullità del decreto ingiuntivo: ecco i presupposti utili per l’opposizione

I presupposti utili per l’opposizione al decreto ingiuntivo: ecco quali sono i principali motivi di nullità del decreto ingiuntivo.

motivi-di nullita-del-decreto-ingiuntivoAbbiamo già approfondito in precedenza come difendersi da un decreto ingiuntivo e quali strategie è possibile intraprendere per opporsi ad una ingiunzione di pagamento, per richiederne l’annullamento o la revoca. Naturalmente, prima di procedere per dimostrare l’inesistenza o l’infondatezza del provvedimento, è indispensabile prima di tutto valutare se ci sono i presupposti necessari per proporre opposizione al decreto ingiuntivo. Scopriamo, allora, quali sono i principali motivi di nullità del decreto ingiuntivo.
 

Nullità del decreto ingiuntivo per notifica tardiva, omessa o inesistente

Uno dei principali motivi di nullità del decreto ingiuntivo si verificano quando un decreto ingiuntivo non viene notificato o viene notificato con atto viziato da inesistenza. In sostanza, l’ingiunzione di pagamento diventa inefficace se è stata notificata tardivamente o al di fuori dei termini previsti dall’art. 644 c.p.c. (ovvero entro sessanta giorni dalla pronuncia) o, ancora, se la notifica è inesistente. In questo caso, il debitore potrà fare opposizione al decreto ingiuntivo per far valere l'inefficacia del provvedimento, ex art. 188 disp. att. c.p.c.. Chi si oppone al decreto ingiuntivo ha l'onere di eccepire, affermare e provare l'inesistenza del diritto di credito e svolgere tutte le difese che gli competono, mentre l'opposto deve provare l'esistenza del suo diritto di credito che viene contestato con l'opposizione.
 

Nullità del decreto ingiuntivo per vizi di forma

È ancora il codice di procedura civile (art. 480) ad indicare gli elementi indispensabili che il decreto ingiuntivo deve necessariamente contenere, pena la nullità del provvedimento per vizi di forma. L’atto di precetto deve contenere le indicazioni relative alle parti in causa, la sottoscrizione e l’eventuale procura di chi lo ha redatto, l’indicazione dell’ufficio giudiziario competente, la data di notificazione e la trascrizione integrale del titolo esecutivo. Anche in tutti questi casi, dunque, il debitore potrà fare opposizione al decreto ingiuntivo.
 

A chi rivolgersi per opporsi al decreto ingiuntivo

Naturalmente questi sono solo alcuni dei principali motivi di nullità del decreto ingiuntivo. Se siete stati raggiunti da una ingiunzione di pagamento è fondamentale verificare se ci sono i presupposti per l’opposizione al decreto ingiuntivo, rivolgendovi ad analisti finanziari e legali specializzati in diritto bancario e finanziario – come il team di GMB Finance – per verificare eventuali irregolarità finanziarie e legali nei contratti bancari sottoscritti e assistervi nel procedimento di opposizione al decreto ingiuntivo e bloccare un’azione esecutiva.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it