20.07.2017

Piano di rientro concordato: ecco come negoziarlo con la banca

Scopriamo come concordare un piano di rientro con la banca: ecco come predisporre accordi efficaci e vantaggiosi con gli istituti di credito.

piano-di-rientro-concordatoAbbiamo già approfondito la gestione stragiudiziale del credito e come avviare una negoziazione con i creditori che consenta di trovare un accordo bonario sulla regolazione e la risoluzione dei debiti. Per evitare le conseguenze di un recupero giudiziale del debito, a questo punto, al debitore non resta che chiudere la pratica attraverso una transazione a saldo e stralcio oppure predisporre un piano di rientro concordato.
 

Cos’è il piano di rientro concordato

L’avvio del procedimento di gestione stragiudiziale del debito da il via alla fase di negoziazione con la banca o l’istituto di credito per trovare una soluzione ottimale per entrambi le parti. Il debitore deve quindi concordare un piano di risanamento dettagliato – il piano di rientro concordato – che analizza le modalità in cui si intende affrontare l’estinzione del debito, che in genere avviene attraverso il pagamento progressivo e continuativo di un importo concordato entro un determinato lasso di tempo. Naturalmente, il debitore dovrà predisporre il piano in maniera da riuscire a sostenere il pagamento della rata, rispettando le tempistiche previste dal  piano di rientro concordato. Il piano di risanamento è soggetto alla valutazione dell’istituto di credito, che può scegliere o meno di accettarlo.

Come concordare un piano di rientro con la banca

Concordare un piano di rientro con la propria banca è una procedura molto complessa, che passa attraverso la capacità di elaborare una dettagliata e convincente dimostrazione della fattibilità degli accordi di rientro proposti e della affidabilità del debitore nel rispettare l’accordo proposto. Per questo motivo, è sempre opportuno affidarsi a professionisti esperti nella negoziazione dei debiti con banche e finanziarie. Da anni, GMB Finance offre la sua consulenza alle imprese in difficoltà per concludere accordi vantaggiosi con le banche grazie all’esperienza nelle procedure negoziali e alla capacità di realizzare piani di rientri concordati su misura che consentono alle piccole e medie imprese di risolvere efficacemente l’estinzione del debito. GMB Finance utilizza come strumento di negoziazione anche l’eventuale presenza di irregolarità finanziarie o legali nei contratti bancari oggetto del piano, che molto spesso rappresentano l’arma vincente per ottenere delle condizioni di rientro migliorative e più vantaggiose per il debitore.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it