rimborso-cessione; rimborso-oneri-cessione; rimborso-assicurazione-cessione; recupero-interessi; cessione-del-quinto-irregolare;
20.02.2019

Rimborso della cessione del quinto: chi ha diritto ad ottenerlo.

Quando si estingue una cessione del quinto anticipatamente si può aver diritto ad un rimborso degli oneri non goduti

Tra gli strumenti finanziari più utilizzati in Italia da dipendenti pubblici, dipendenti di aziende private e pensionati, c’è la Cessione del Quinto di stipendio. Questa tipologia di prestito si caratterizza per il fatto di essere rimborsata direttamente dal datore di lavoro trattenendo l’importo della rata dalla busta paga, o dalla pensione. La Cessione del Quinto è detta “del quinto” per il fatto che l’importo della rata non può superare il 20%, quindi un quinto, dell’importo netto dello stipendio o della pensione.

Quando si estingue una cessione del quinto?

Abbiamo già visto in un precedente articolo che la Cessione del Quinto può essere estinta alla fine naturale del piano di ammortamento previsto oppure, sottostando a determinate regole, anticipatamente. Si tratta di estinzione anticipata anche se avvenuta con la contestuale apertura di una nuova Cessione (detto anche rinnovo o rinegoziazione).

Cosa succede se si estingue anticipatamente una cessione?

All’estinzione anticipata di una Cessione, con la contestuale apertura, o meno, di una nuova, è fondamentale ricalcolare le spese sostenute per verificare ratei non goduti, quindi rimborsabili. Ad ogni sottoscrizione di cessione del quinto si pagano, infatti, alcune spese, come la mediazione, l’istruttoria e l’assicurazione (peraltro è obbligatoria l’assicurazione rischio vita e rischio impiego). Come è facile intuire, alcuni dei costi affrontati coprono l’intera vita della cessione, come da piano di ammortamento, quindi, se la si estingue anticipatamente, si potrà avviare una pratica di richiesta di rimborso per le parti non godute.
 
Chi ha diritto al rimborso e come ottenerlo.

Tutti coloro che hanno estinto anticipatamente una Cessione del Quinto, anche rinnovandola o rinegoziandola, possono far verificare l’esistenza, prima, ed ottenere, poi, i rimborsi dovuti ai ratei non goduti. La richiesta di rimborso deve seguire un determinato iter burocratico quindi converrà, senz’altro, affidarsi ad una organizzazione con le specifiche competenze, analitiche e legali, così da ottenere il massimo riconoscimento.

La GMB FINANCE ottiene da anni, a favore dei suoi clienti, i rimborsi dalle cessioni estinte anticipatamente. Per ogni cessione si possono ottenere fino a €2.500, in tempi molto rapidi (dai 4 ai 12 mesi).

Chiama allo 06.8540346, o scrivi a gmb@gmbfinance.it, per chiedere il rimborso dalla tua cessione.
Dovrai solamente inviarci copia del contratto, conteggio estintivo e liberatoria di estinzione. Se non hai i documenti non preoccuparti: ci penseremo noi, gratuitamente, a richiederli alla banca.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolaritĂ  dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it