14.07.2017

Cessione del quinto: scopriamo quali spese è possibile ottenere in rimborso

Scopriamo quali sono le spese oggetto di rimborso nelle cessioni del quinto estinte anticipatamente o rinegoziate.

rimborso-spese-cessione-del-quintoAbbiamo già approfondito in precedenza quali sono le anomalie più comuni nelle cessioni del quinto irregolari e di come, al momento della rinegoziazione o in caso di estinzione anticipata della cessione del quinto, gli istituti di credito siano tenuti a rimborsare al cliente alcuni costi pagati per tutto il periodo contrattualizzato, ovvero tutte le voci di spesa che maturano nel tempo, in misura proporzionale alla durata residua o alle rate residue del finanziamento. Ma scopriamo meglio quali sono le spese che si possono recuperare nelle cessioni estinte anticipatamente.
 

Commissioni Finanziarie

Nell’ambito delle cessioni del quinto estinte anticipatamente o rinegoziate, le commissioni finanziarie rappresentano una delle più consistenti voci di spesa che devono essere oggetto di rimborso. In particolare, quando una cessione del quinto viene estinta, il contraente ha diritto al rimborso delle spese bancarie che riguardano il periodo successivo alla chiusura del finanziamento, in cui non si è goduto di tali servizi o prestazioni, laddove tali costi non siano riconducibili alla categoria dei costi upfront.
 

Commissioni Accessorie

Ma tra le spese da rimborsare nelle cessioni del quinto estinte anticipatamente o rinegoziate rientrano anche gli oneri accessori del contratto, come le commissioni di intermediazione e le spese di incasso quote applicate su importi versati anticipatamente dal consumatore e relative all’intera durata del contratto, ma effettivamente non goduti in seguito all’estinzione, laddove tali costi non siano riconducibili alla categoria dei costi upfront.
 

Premio assicurativo

Anche per il premio assicurativo non goduto sulla cessione del quinto è possibile ottenere il rimborso quando si avvia l’estinzione o la rinegoziazione. Il contratto prevede infatti la sottoscrizione di due polizze assicurative – una sulla vita e una sul rischio impiego – che tutelano l’istituto di credito per l’intero importo della somma erogata sono calcolati su tutta la durata del contratto. In caso di estinzione anticipata, pertanto, il cliente può ottenere il rimborso dei premi non ancora maturati.
 

Come avviare il rimborso delle spese della cessione del quinto

Dopo aver accertato quali sono le spese che si possono recuperare nelle cessioni estinte anticipatamente o rinegoziate, è il momento di avviare il procedimento per il recupero dei ratei non goduti nelle cessioni del quinto. Per una verifica delle irregolarità e per il calcolo delle commissioni e dei premi non goduti da rimborsare nella vostra cessione del quinto, potete fare affidamento sul team di analisti finanziari di GMB Finance, che provvederà ad eseguire una perizia finanziaria che vada a certificare le commissioni da recuperare, e negozierà per voi il recupero stragiudiziale di tali somme, anche attraverso un’azione innanzi all’Arbitro Bancario Finanziario. GMB Finance non chiede costi fissi iniziali e basa il suo guadagno solo sull’effettivo recupero.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it