11.09.2017

Cosa significa surroga del mutuo bancario e come fuziona la portabilità

La portabilità dei mutui bancari: approfondiamo meglio cos’è e come funziona la surroga del mutuo per i debitori.

surroga-mutuoPer chi ha sottoscritto un mutuo e si trova in difficoltà con i pagamenti delle rate, è sempre possibile proporre una rinegoziazione dei termini di pagamento del debito allungando la durata del prestito o cambiando la tipologia di tasso applicata, ma non è l’unica possibilità per spendere meno e alleggerire la rata del mutuo. Per il debitore in difficoltà che abbia in corso un mutuo c’è anche, infatti, la possibilità di stipulare un nuovo mutuo a condizioni più favorevoli grazie alla portabilità dei mutui bancari. Ma scopriamo meglio come è possibile surrogare il mutuo.
 

Cos’è e come funziona la portabilità dei mutui bancari

La surrogazione del mutuo consente ai debitori di sostituire il vecchio mutuo con uno nuovo, a condizioni più favorevoli, trasferendo il precedente credito da una banca a un’altra e senza oneri aggiuntivi. La portabilità dei mutui bancari è stata stabilita dalla Legge Bersani (decreto legge 7 del 31 gennaio 2007, convertito nella legge n°40 del 2 aprile 2007), sulla base del principio sancito dall’art. 1202 del codice civile, per consentire al debitore di sostituire la banca che ha erogato inizialmente il mutuo con una nuova banca, al fine di godere di condizioni più vantaggiose, mantenendo l’ipoteca originale e rimborsando il debito rimanente senza dover finanziare l’estinzione anticipata del mutuo precedente. La surroga del mutuo consente dunque il trasferimento del debito residuo da un istituto di credito all’altro, in modo che il debitore possa godere delle nuove condizioni stabilite con la banca subentrante, senza penali o altri oneri di qualsiasi natura.
 

Come ottenere la surroga del mutuo: i requisiti

Naturalmente, la portabilità del mutuo è consentita solo a determinate condizioni. La surroga dei mutuo è infatti concessa con il consenso della banca soltanto ai debitori in possesso di determinati requisiti indispensabili: nessuna segnalazione alla Centrale Rischi come cattivi pagatori, contratto di lavoro e rapporto tra rata e stipendio che garantisca la sostenibilità economica del mutuo, ovvero con la capacità di rimborso degli oneri dovuti.
 

Come procedere alla surroga del mutuo

Richiedere la surroga del mutuo comporta dunque la necessità di negoziare con le banche: per questo, è sempre bene affidarsi a professionisti specializzati in diritto bancario e finanziario, in grado di concludere con successo le procedure di portabilità del vostro mutuo senza che vi siano addebitate spese, commissioni, penali o altri oneri di qualsiasi natura non di vostra competenza.
I professionisti di GMB Finance, in questa fase, permettono a tutti i loro clienti di eseguire uno studio di fattibilità gratuito e non vincolante sul contratto di mutuo originario, volto a controllare la presenza di irregolarità o anomalie tali da poter richiedere indietro gli interessi corrisposti illegittimamente.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it