24.11.2017

La provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo: cosa significa e come difendersi

Cos’è e cosa comporta il provvedimento di provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo: scopriamo come difendersi.

provvisoria-esecuzione-decreto-ingiuntivoAbbiamo già approfondito come difendersi da un decreto ingiuntivo e quali passi occorre intraprendere per opporsi efficacemente ad una ingiunzione di pagamento (entro i 40 giorni previsti dalla legge) ed evitare le conseguenze di un pignoramento o una ipoteca giudiziale dei beni. Esistono tuttavia dei casi in cui il Giudice può dichiarare il decreto ingiuntivo “provvisoriamente esecutivo”: scopriamo cosa significa, quali conseguenze comporta e come opporsi.

La provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo

La disciplina della provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo è contenuta nell’art. 642 c.p.c. che stabilisce che “il giudice può autorizzare l’esecuzione senza l’osservanza del termine di cui all'articolo 482”. In sostanza, con la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo, il giudice autorizza di fatto un’esecuzione immediata del provvedimento che consente al creditore di ottenere il pagamento - senza alcuna dilazione - entro al massimo 10 giorni dalla notifica del decreto (e non i 40 previsti dalla procedura ordinaria) e prima del giudizio ordinario. Il debitore può comunque richiedere opposizione al provvedimento - motivo per cui viene definita “provvisoria” - ma soltanto dopo che il recupero del credito è avvenuto tramite pagamento o esecuzione forzata.

I presupposti necessari per la provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo

La provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo è un provvedimento che il giudice autorizza solamente nei casi in cui il credito sia certo, ovvero “fondato su cambiali, assegni bancari o circolari, certificati di liquidazione di borsa, o su atto ricevuto da notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato” o quando sia riconosciuto un “pericolo di grave pregiudizio nel ritardo” come nel caso in cui il debitore si trovi in stato di dissesto o di insolvenza.

Come opporsi all’immediata esecuzione del decreto ingiuntivo

Con per la provvisoria esecuzione, di fatto, il decreto ingiuntivo è immediatamente esecutivo, ma contro di esso può essere proposta opposizione. Per avviare una causa ordinaria per dimostrare l’inesistenza o l’infondatezza del credito, è fondamentale affidarsi alla consulenza legale di avvocati esperti in diritto bancario e finanziario che vi accompagneranno nel percorso necessario a predisporre l’opposizione all’azione esecutiva.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it