05.02.2018

Revoca del fido e preavviso: senza comunicazione, è illegittimo

Il preavviso nella revoca del fido: senza comunicazione o in violazione delle modalità previste, il recesso è illegittimo.

revoca-del-fido-e-preavvisoAbbiamo visto come, nella revoca del fido, il preavviso al debitore sia un elemento determinante di responsabilità della banca: il recesso senza comunicazione o con un preavviso che non rispetti i termini stabiliti costituisce infatti uno dei motivi più comuni per cui la revoca dell’affidamento bancario è illegittima.

Revoca del fido senza preavviso o comunicazione

Il diritto di revoca degli affidamenti bancari è disciplinato dall’art. 1845 del C.C. In base alle disposizioni del legislatore, “la banca non può recedere dal contratto prima della scadenza del termine, se non per giusta causa” e “la banca deve concedere un termine di almeno quindici giorni per la restituzione delle somme utilizzate e dei relativi accessori” se l’apertura di credito è a tempo determinato. Se invece l’apertura di credito è a tempo indeterminato, il recesso può avvenire “mediante preavviso nel termine stabilito dal contratto, dagli usi o, in mancanza, in quello di quindici giorni”. La revoca del fido senza preavviso o senza comunicazione è dunque un abuso del diritto di revoca che può giustificare un ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario.

Revoca del fido e modalità del preavviso

La revoca degli affidamenti bancari può essere illegittima anche in base alle modalità del preavviso. Il preavviso di revoca del fido deve dunque essere comunicato in maniera adeguata alla sua funzione: per questo motivo, diverse sentenze hanno riconosciuto che non costituisce idoneo preavviso comunicazioni come il messaggio di posta elettronica inviato dall'istituto di credito o la comunicazione orale. Inoltre, nella comunicazione di recesso deve essere indicata, in modo specifico, le motivazioni della revoca.
Il preavviso nella revoca del fido bancario è dunque un aspetto cruciale che può determinare – se non avvenuto secondo le modalità previste – l’annullamento del provvedimento. Con un team di professionisti specializzati in diritto bancario e finanziario, GBM Finance può accompagnarvi nel percorso di opposizione alla revoca dell’affidamento bancario.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it