01.11.2017

Le due tipologie di usura bancaria: originaria e sopravvenuta

Scopriamo le irregolarità e anomalie nei contratti bancari che determinano le diverse tipologie di usura bancaria: originaria e sopravvenuta.

usura-bancaria-tipologieL’usura bancaria si declina in diverse tipologie che si applicano in maniera subdola e all’insaputa sui conti correnti di chi acquista un prestito, un finanziamento, un mutuo o un leasing. Approfondiamo quindi le irregolarità e anomalie nei contratti bancari che determinano le diverse tipologie di usura bancaria.

Usura soggettiva e oggettiva

Prima di entrare nel merito delle diverse tipologie di usura bancaria, chiariamo meglio un aspetto fondamentale della definizione di usura bancaria. Come abbiamo approfondito in quell’articolo, prima che la legge n. 108 del 7 marzo 1996 provvedesse a disciplinare l’usura bancaria in maniera oggettiva, l’art. 644 del Codice Penale stabiliva come usurari gli interessi che “risultano sproporzionati rispetto alla prestazione di denaro o di altra utilità, ovvero all'opera di mediazione, quando chi li ha dati o promessi si trova in condizioni di difficoltà economica o finanziaria”. A questa definizione soggettiva di usura – basata sul generico concetto di sproporzionalità e sulla soggettiva situazione di difficoltà del debitore - con l’introduzione del tasso soglia il legislatore ha dunque posto in essere criteri di definizione dell’usura più oggettivi.

Usura originaria e sopravvenuta

Ma veniamo alle due tipologie fondamentali di usura bancaria:

  • Usura originaria – Si parla di usura originaria quando il superamento dei massimi consentiti dalla legge si verifica fin dal momento in cui il contratto bancario è stato sottoscritto. In questo caso, il contratto sarà nullo e il debitore dovrà restituire solo ed esclusivamente il capitale, oltre a poter agire in sede legale per il recupero degli interessi e delle spese già versati in maniera illecita.

  • Usura sopravvenuta – Si parla invece di usura sopravvenuta quando gli interessi applicati, in origine conformi ai massimi consentiti, per effetto delle variazioni contrattuali finiscono per superare i limiti della soglia.

Abbiamo così definito le due diverse tipologie di usura bancaria: per difendersi dalle anomalie più diffuse nei contratti bancari, vi spieghiamo qui a chi rivolgervi.

link to page

Servizi per aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a stabilire un rapporto paritario con le istituzioni bancarie.

 
link to page

Servizi per privati

Scopri come i nostri esperti controllano la regolarità dei vostri contratti bancari per ricercare anomalie.

 

© GMB Finance Solutions S.r.l. - P.Iva 12751211009 - gmb@gmbfinance.it